Logo Istituto Tecnico Statale L. B. Alberti L. B. ALBERTI

San Donà di Piave - Venezia Istituto Tecnico Statale Economico e Turistico
Organismo di Formazione Accredidato dalla Regione del Veneto

Metti insieme 2500 mq di padiglione fieristico, 124 delegazioni straniere con altrettanti stand, 6 concorsi, oltre 1500 visitatori, e ottieni la 25a Fiera della Simulimpresa di Praga 2019.

Ma ancora non basta. I numeri, pure impressionanti, non riescono a definire il vero cuore pulsante dell'iniziativa ovvero gli oltre 2500 studenti che per tre giorni, dal 20 al 22 marzo, hanno fatto respirare ai visitatori l'aria di una nuova primavera, proprio a Praga. Sono infatti questi giovani, sapientemente guidati dai loro docenti, a vestire i panni di responsabili del marketing piuttosto che dell'ufficio vendite o degli acquisti delle loro imprese simulate. Le trattative si succedono in modo febbrile : fatture elettroniche, bonifici, cash, gadget sono le parole d'ordine, e non importa se le dici in inglese, in tedesco o in spagnolo, una volta rotto il ghiaccio l'imperativo è comunicare, parlare e far parlare della propria azienda.

Al visitatore attento non è certamente sfuggito il lato est della Fiera, sede del "quartiere" italiano. E nella Little Italy di Praga spicca la "contrada" dell'Alberti, un pot-pourri di emozioni e sapori tutti italiani: dai morbidi e accoglienti cuscini della Pillow-Dream, al profumo avvolgente della Via del vino, passando per la fragranza del Fornaretto di Venezia, e poi i colori e la creatività della All & More, la leggerezza e l'allegria della Hat & Cap, per chiudere con il tocco contemporaneo e minimal della New Design World. Inutile dire che a questi stand in molti hanno fatto la coda, complici l'eleganza e la professionalità degli studenti pronti a scambiarsi i ruoli, a risolvere imprevisti, ad accettare il rischio di un'impresa che per loro è tutt'altro che simulata.

Lo scorrere delle giornate è scandito dal ritmo delle negoziazioni e quando mancano pochi minuti alla proclamazione dei vincitori, è ancora una volta "piazza Italia" ad esplodere in un coro gioioso che culmina con il canto dell'Inno ed il tricolore che sventola alto. All'orgoglio nazionale si aggiunge l'euforia quando gli organizzatori dell'evento ripetono per ben 6 volte il nome dell'Alberti: "The best stand" va a Il Fornaretto di Venezia col terzo posto, "The best catalogue" va a La via del vino con il secondo posto, "The best presentation" se lo aggiudicano New design World col primo posto e Pillow-Dream col terzo posto, infine il primo premio per la competizione "The 90 Seconds in a Lift" viene assegnato alla Hat and Cap.

In un tempo in cui si parla di emergenza educativa e di crisi della scuola, esperienze come quella della Fiera della Simulimpresa Praga 2019 dicono che un'altra scuola è possibile, anzi un'altra scuola già c'è ed è pronta a sfidare la realtà con le "armi" dell'impegno, della serietà, ma soprattutto del saper rendere gli studenti protagonisti: oggi del loro apprendimento, domani del loro lavoro.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.